Mercoledì, 08 Maggio 2013 07:32

5 utili suggerimenti SEO

Scritto da 
Backpackweb è nata per aiutare le imprese a sfruttare al meglio il potenziale di internet.

Argomento di oggi è l'ottimizzazione dei motori di ricerca, conosciuto anche con l'acronimo SEO.
Un buon lavoro SEO serve per posizionare il vostro sito nel migliore dei modi e nel maggior numero di parole chiave possibile, senza dover per forza pagare continuamente annunci pubblicitari, campagne PPC e così via.

Così qui vi proponiamo 5 importanti consigli per il tuo SEO.

1) Meglio essere sempre realistici e con i piedi per terra. Ad esempio, se sei un commerciante che vende auto usate, non ci sarà alcuna possibilità di posizionarsi al primo posto con la chiave di ricerca "Vendita auto usate" a meno che non investiate tantissimo tempo, risorse ed energie per far si che accada.
E anche così facendo, non avrete la sicurezza matematica di riuscire nell'intento.


2) Ragionate su chiavi di ricerca di media lunghezza e mirate. Cercate anche delle frasi che vi permettano di posizionarvi in quelle ricerche dove altri non arrivano, frasi composte da più parole, più specifiche, me che vi permettono di entrare in una stretta cerchia dei pochi che ci hanno pensato.
Si possono usare frasi lunghe e molto specifiche tipo  "Vendita Fiat usate Milano" che vi permettono con poco dispendio di energie di aggiungere uno o due contatti in più al giorno. Meglio però lavorare su frasi di media genericità e lunghezza tipo  "Vendita auto usate Milano" che richiedono un pò di lavoro in più, ma con cui c'è buona probabilità di posizionarsi in prima pagina e quindi di avere anche qualche decina di click in più al giorno.


3) Chiedere favori. Chiedete a tutta la vostra rete di amici e conoscenti di seguire la vostra pagina su Twitter o di fare mi piace su Facebook o di linkare il vostro sito nel loro blog. Diffondere il più possibile il vostro sito vi aiuta enormemente per il SEO e anche per aumentare il traffico organico al tuo sito.

4) Scrivere testi interessanti e validi. Scrivete sempre per le persone e non per i motori di ricerca. Google e Bing stanno afinando sempre più le loro tecniche di valutazione dei testi. Aggiungi poi dei pulsanti con cui gli utenti possano condividervi sui social media. Consigliamo di avere sicuramente Twitter e Facebook, ai quali aggiungere successivamente piattaforme in erba come LinkedIn e Pinterest.

5) Siate pazienti. Il SEO di un sito non lo si costruisce in un giorno. Bisogna partire con un progetto iniziale impegnativo ma che poi si distribuisca continuamente nel tempo. Stiamo parlando di anni, non mesi o settimane. Per operare SEO al meglio bisogna essere sempre attivi e attenti, il traffico soffre sempre di enorme competitività e il successo di oggi, se non continuamente alimentato, potrebbe perdersi domani.
Ultima modifica il Martedì, 21 Maggio 2013 12:42
Altro in questa categoria: « Carrelli Abbandonati
Devi effettuare il login per inviare commenti